Home » blog » Conoscere le dinamiche legate allo stress per migliorare la performance sociosanitaria

Conoscere le dinamiche legate allo stress per migliorare la performance sociosanitaria

Tabella dei Contenuti

Chi lavora in un ambiente sociosanitario si troverà spesso a fare i conti con un contesto particolarmente stressante, soprattutto in un periodo come quello che stiamo vivendo: dare aiuto al prossimo non è sempre così facile.

Le azioni da mettere in pratica, da parte del personale medico e paramedico, non sono da sottovalutare: è importante che ogni figura abbia la capacità di individuare lo strumento per “aiutare”.
Essere consapevoli del proprio ruolo significa riconoscere che potenzialmente si è soggetti ad una situazione di stress e dunque è importante avere strumenti adeguati e integrati per la risoluzione di questo stato emotivo.

In generale la probabilità di essere stressati per motivi legati al lavoro, oggi, è particolarmente elevata.

Il contesto sociosanitario, che quotidianamente viene investito da conflitti e tensioni specifici può comportare un disagio profondo che può condurre al burn out (bruciarsi) e cioè uno stato patologico di esaurimento emotivo, psichico e fisico, ed anche allo sviluppo di una sintomatologia psicologica e psicopatologica, in certi casi più importante, slatentizzata dal vivere ormai da un tempo molto lungo a contatto diretto con l’emergenza Covid-19. Lo stress e i disturbi ad esso connessi, rappresentano oggi categorie cliniche di diagnosi applicate a professioni con un forte impatto relazionale con le persone.

 

Per coloro che hanno scelto la professione Socio-Sanitaria,

oggi è molto più importante di ieri acquisire consapevolezza degli aspetti psicologici e neuro-fisiologici, che li riguardano come Persone e come facenti parte di una macchina, con caratteristiche peculiari e complesse e che rivestono un ruolo cruciale nelle loro vite e soprattutto nel loro benessere professionale.

 

Spesso uno dei modi per riuscire a rielaborare e prender coscienza della situazione in cui ci si trova è quello di affidarsi a qualcuno in grado di spiegare come poter evitare determinati stati.
Attraverso l’analisi del contesto di riferimento è possibile conoscere le cause e le dimensioni del Burn out raggiungendo e mantenendo l’equilibrio psicologico, fisico e comportamentale.

 

Violante Veronesi

3383667736

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Tutti i post ——–>

La Psicosomatica: un ponte tra mente e corpo

La Psicosomatica: un ponte tra mente e corpo

Introduzione Comprendere i Disturbi Psicosomatici: Contributi della Ricerca I disturbi psicosomatici rappresentano una categoria di condizioni in cui il disagio fisico è fortemente influenzato da