Disturbi legati alla Sessualità

Disturbi legati alla sessualità

Sono quei disturbi legati alla sfera del piacere e della sessualità, alla base di una serie di problematiche individuali e di coppia. Possono coesistere insieme ad altri disturbi psicologici, quali ansia, depressione, disturbi ossessivo – compulsivi, dipendenze. Per quanto la sessualità dovrebbe essere qualcosa di naturale, porta con se una serie di significati intrapsichici ed inconsci, per cui molto spesso si possono riscontrare disagi e anomalie, che rendono necessario l’intervento del clinico e la Psicoterapia. Alla base dei disturbi sessuali possono esserci traumi non risolti o fobie.

I disturbi più frequenti sono:

  • diminuzione e/o assenza del desiderio
  • disturbo dell’eccitazione
  • difficoltà orgasmiche o anaorgasmia
  • vaginismo
  • difficoltà di erezione
  • eiaculazione precoce
  • compulsività sessuale
  • perversioni e parafilie


Nella ricerca a volte spasmodica di sensazioni di piacere che dovrebbero essere fluide e spontanee si può generare, in termini psico-fisiologici, un effetto paradosso, in funzione del quale quelle sensazioni o reazioni divengono inaccessibili.

Allo stesso tempo nel tentativo di evitare sensazioni spiacevoli o indesiderate come per esempio avviene nel caso dell’eiaculazione precoce, si può voler inibire un comportamento, ma questo tentativo di inibizione si rivela fallimentare.

I disturbi legati alla sessualità non possono prescindere la considerazione della situazione clinica e organica: devono essere diagnosticati in assenza di patologia organica e/o abuso di sostanze, alcool e farmaci.

Nel trattamento dei disturbi sessuali la Psicoterapia Bioenergetica rappresenta un approccio elettivo, in quanto va a stimolare a livello corporeo, oltre che a livello psicodinamico lo scioglimento delle tensioni profonde che sono localizzate nel bacino e che magari sono totalmente inconsapevoli.

Con il lavoro corporeo in Analisi possono riemergere ricordi rimossi legati ai propri traumi, che finalmente possono essere elaborati ed integrati. Inoltre sempre tramite il lavoro sul corpo, si possono aiutare le persone ad esprimere emozioni di rabbia e tristezza, che se bloccate, provocano una condizione di stasi energetica e quindi difficoltà a sentire sensazioni sessuali e a provare piacere.

Il divino in forma umana, è l’estasi dell’orgasmo.